0

Oli essenziali per crampi

Filtro
Numero di prodotti : 9
Ordinamento
Ordinamento
Chiudere
OLIO ESSENZIALE Lavanda Lavandula officinalis vera 10 ml Pranarom OLIO ESSENZIALE Lavanda Lavandula officinalis vera 10 ml Pranarom
7,90 €
In magazzino
PURESSENTIEL Olio essenziale biologico Lavandin super 10ml PURESSENTIEL Olio essenziale biologico Lavandin super 10ml
4,20 €
In magazzino
Phytosun Aroms Olio Essenziale di Lavanda Abrial Bio 10ml Phytosun Aroms Olio Essenziale di Lavanda Abrial Bio 10ml
4,21 €
In magazzino
Phytosun Aroms Olio Essenziale di Lavanda Aspic Biologico Phytosun Aroms Olio Essenziale di Lavanda Aspic Biologico
5,99 €
In magazzino
Phytosun Aroms Olio Essenziale di Lavanda Fine Biologico Phytosun Aroms Olio Essenziale di Lavanda Fine Biologico
7,35 €
Aggiungi al carrello
In magazzino
Olio essenziale biologico di Ginepro Comune Pranarom 5 ml Olio essenziale biologico di Ginepro Comune Pranarom 5 ml
10,99 €
In magazzino
Phytosun Aroms Olio Essenziale Biologico Wintergreen Phytosun Aroms Olio Essenziale Biologico Wintergreen
5,49 €
Navi in ​​5-7 giorni lavorativi
I nostri marchi Oli essenziali per crampi

Cos'è la contrattura muscolare?

 

Una contrattura è una contrazione spontanea, prolungata e involontaria di uno o più muscoli scheletrici, senza danni alle fibre muscolari. Se la contrattura è transitoria, si chiama crampo, ma in tutti i casi, durante la durata dell'attacco, il muscolo è duro alla palpazione e doloroso.

I trattamenti comprendono: riposo e applicazione di impacchi freddi, massaggi e fisioterapia. Se la contrattura si è verificata durante uno sforzo sportivo importante, è essenziale interrompere l'attività sportiva per 4-7 giorni.

Non appena compare il primo crampo muscolare, assicurati di bere abbastanza acqua, anche se non è calda (da 1 a 1,5 litri di acqua in aggiunta alle bevande ai pasti) .

Il crampo muscolare è una contrazione muscolare improvvisa, involontaria e dolorosa. Può verificarsi durante uno sforzo, subito dopo, ma anche a riposo. È uno spasmo muscolare molto intenso che persiste. Si trova su uno o più muscoli che si irrigidiscono al momento del crampo.

Si verifica all'improvviso, dura pochi secondi o minuti e poi scompare senza conseguenze. Molto spesso il crampo non ha una causa specifica. Tuttavia, può essere favorito da un mancato riscaldamento durante un evento sportivo o un cattivo allungamento successivo, una mancanza di idratazione, una mancanza di oligoelementi o minerali, alcune patologie, stress, ecc. È possibile alleviare i muscoli allungandoli; è ancora meglio abbinare questo allungamento a un massaggio con oli essenziali.

I crampi notturni alle gambe di solito si verificano nel polpaccio e causano la flessione plantare del piede e delle dita dei piedi.

 

Altre condizioni possono imitare i crampi:

 

  • Le distonie possono causare spasmi muscolari, ma i sintomi sono generalmente più sostenuti e ricorrenti e coinvolgono muscoli diversi da quelli affetti dai tipici crampi alle gambe (collo, mani, viso, muscoli di tutto il corpo)
  • La tetania può causare spasmi muscolari, ma gli spasmi sono generalmente più prolungati (spesso con contrazioni muscolari); di solito è bilaterale e diffuso, ma può verificarsi uno spasmo carpopedico isolato
  • L'ischemia muscolare da stress nella malattia arteriosa periferica (claudicatio) può causare dolore al polpaccio, ma questo dolore è dovuto a un flusso sanguigno muscolare insufficiente ei muscoli non si contraggono come nei crampi
  • I crampi illusori sono sensazioni di crampi in assenza di contrazione muscolare o ischemia



I crampi alle gambe più comuni sono:

  • Crampi idiopatici benigni alle gambe (crampi alle gambe senza un disturbo causale, di solito notturni)
  • Crampi muscolari associati allo sforzo (crampi durante o immediatamente dopo lo sforzo)
    Sebbene quasi chiunque possa avere crampi muscolari a un certo punto, ci sono alcuni fattori che aumentano il rischio e la gravità dei crampi.

 

Includono quanto segue:

  • Muscoli del polpaccio tesi (per mancanza di stretching, inattività o talvolta edema cronico delle gambe)
  • Disidratazione
  • Anomalie elettrolitiche (bassi livelli corporei di potassio o magnesio)
  • Disturbi neurologici o metabolici
  • Medicinali
  • Alcune tossine possono anche causare crampi muscolari


La valutazione dei crampi muscolari si concentra sull'identificazione di ciò che può essere trattato. In molti casi, un disturbo che contribuisce ai crampi è già stato diagnosticato o sta causando altri sintomi che sono più fastidiosi dei crampi.