Bronchite 

Risultati 1 - 3 sur 3
Mostrando 1 - 3 of 3 elementi

Bronchite: acquista i tuoi farmaci in farmacia per curare l'infezione bronchiale

La bronchite acuta è un'infiammazione dei bronchi più spesso di origine virale. Provoca difficoltà respiratorie e tosse con espettorazione: le pareti dei bronchi iniziano a produrre muco eccessivo, che fa tossire profondamente. Soin-et-nature.com, la tua farmacia biologica certificata ARS ti offre di acquistare online i tuoi farmaci per la bronchite . Commenta la tua esperienza di acquisto nella tua bio farmacia online con le recensioni verificate del nostro partner.

La farmacia online Soin-et-nature.com offre una gamma di prodotti farmaceutici per alleviare l'infezione bronchiale . Questi sono i dolori più comuni nell'uomo, sia acuti che cronici, derivanti da un fenomeno infiammatorio o traumatico. Riguardano tutti, dall'atleta al sedentario, dal bambino piccolo all'anziano.

Nessun farmaco verrà consegnato al di fuori della Francia. Disponibile solo presso la farmacia di Perpignan (Francia).

Ordina i tuoi farmaci online per curare la tua bronchite nella tua bio farmacia online approvata da ARS.

La bronchite è una malattia generalmente lieve che colpisce circa 10 milioni di persone in Francia ogni anno. Che sia virale o batterica , la bronchite attacca i polmoni , in particolare i bronchi , e provoca una tosse che infiamma il petto. Se è accompagnato da febbre , mal di gola , naso chiuso o mal di testa, di solito è dovuto a un virus. La tosse che è inizialmente secca e un segno di irritazione diventa grassa e le secrezioni diventano da bianche a giallastre.
Per decongestionare rapidamente il naso e la gola, abbiamo selezionato diversi tipi di farmaci senza prescrizione per combattere le malattie bronchiali .

Sintomi di bronchite acuta

La bronchite è un'infiammazione dei bronchi e dei bronchioli, i canali che trasportano l'aria ai polmoni. Possono essere causati da germi o sostanze irritanti come il fumo di tabacco o l'inquinamento. La bronchite acuta è generalmente lieve e provoca solo tosse, a volte fastidiosa. Semplici misure e farmaci possono alleviare i sintomi.

  • Bronchite acuta

Una classica malattia invernale, la bronchite acuta è generalmente lieve e provoca solo tosse, che a volte può essere fastidiosa. Tuttavia, dovrebbe essere monitorato e trattato, specialmente nelle persone con malattia polmonare cronica. La bronchite acuta è solitamente causata da virus che attaccano preferenzialmente le vie respiratorie. Il rivestimento irritato diventa quindi più vulnerabile e altri germi come i batteri possono insediarsi, causando una superinfezione. La bronchite acuta può progredire in polmonite.

La bronchite inizia con una tosse secca a volte seguita da una tosse grassa, che dura da cinque a dieci giorni, anche da due a tre settimane o anche di più.

  • La tosse secca , definita non produttiva, è accompagnata da dolore toracico (spesso dietro lo sterno) tipo bruciore che si manifesta durante questi episodi di tosse e durante l'inspirazione profonda.
  • Nel 50% dei casi la tosse diventa produttiva, cioè grassa e accompagnata da espettorato. Queste secrezioni giallastre o verdastre corrispondono al decorso naturale della bronchite acuta. Non sono il segno di una superinfezione batterica.

Nella bronchite acuta , la febbre è bassa e non supera i 38,5 ° C.

La bronchite colpisce i grandi bronchi. Nei bambini sotto i due anni di età, l'infiammazione colpisce i bronchi più piccoli (i bronchioli). Questa malattia respiratoria causata da un virus è chiamata bronchiolite. Anche se spesso rimane benigno, questa infiammazione richiede un trattamento speciale.

  • Sintomi di bronchite acuta

La bronchite acuta spesso inizia con una piccola tosse secca . Quindi appare il muco , inizialmente limpido o biancastro. In caso di superinfezione batterica, le secrezioni diventano giallastre e purulente. La bronchite acuta è spesso accompagnata da febbre, mal di testa, dolori muscolari, raffreddore, sinusite e mal di gola. Può anche essere associato a tracheite , un'infiammazione infettiva del rivestimento che riveste la trachea. La bronchite acuta normalmente scompare entro pochi giorni.

  • Complicazioni di bronchite acuta

La bronchite acuta a volte può essere la causa di una tosse residua persistente. Può anche progredire in polmonite (un'infezione respiratoria, non più dei soli bronchi, ma del tessuto polmonare), soprattutto negli anziani o in quelli con un sistema immunitario indebolito. Se la tosse è accompagnata da una febbre alta che dura più di 48 ore, si può sospettare una polmonite.

(Fonte: https://www.ameli.fr/assure/sante/themes/bronchite/definition-symptomes-evolution e https://www.vidal.fr/maladies/voies-respiratoires/bronchite.html )

Quando assumere medicinali per la bronchite?

  • Febbre e ustioni quando si tossisce

Per alleviare te stesso in caso di febbre e dolore al petto, prendi un antipiretico-analgesico: il paracetamolo come prima linea o un farmaco antinfiammatorio non steroideo come l'ibuprofene. Gravi complicanze cutanee, polmonari, otorinolaringoiatriche, infettive neurologiche, ecc. Sono state osservate dopo brevi periodi di trattamento con farmaci antinfiammatori non steroidei. Questo è il motivo per cui l'uso dei FANS, quando necessario, dovrebbe essere il più breve possibile e con una dose minima.

  • Cosa fare in caso di tosse?
    • All'inizio della malattia, quando la tosse è secca e fastidiosa (soprattutto di notte), potresti ricorrere ai sedativi della tosse.
    • Ma i sedativi della tosse devono essere interrotti non appena la tosse diventa grassa perché è questo che elimina le secrezioni.
    • L'uso di sedativi della tosse è controindicato prima dei 2 anni. Alcuni farmaci sono controindicati nei bambini più grandi, leggere attentamente il foglio illustrativo. In tutti i casi, chiedi consiglio al tuo farmacista.
  • Espettoranti o diluenti sconsigliati

Non sono stati oggetto di raccomandazioni scientifiche. Sono controindicati prima dei 2 anni.

Medicinali per la febbre e il dolore nei bambini

Se tuo figlio ha la bronchite , fai alcuni semplici passaggi per alleviare il disagio causato dalla sua febbre.

Se necessario, dagli una medicina. Si consiglia di utilizzare un solo medicinale antipiretico per curare la febbre del bambino. Nessuno studio dimostra che alternare o combinare due farmaci sia più efficace.

Il paracetamolo è il farmaco più comunemente usato ed è l'unico che può essere utilizzato prima dei 3 mesi di età .

Se tuo figlio ha meno di tre mesi , dagli solo paracetamolo: un massimo di 60 mg per chilo al giorno, da dividere in quattro o sei dosi, o circa 15 mg / kg ogni sei ore o 10 mg / kg ogni quattro ore.
Rivolgiti subito al medico.

Se tuo figlio ha più di tre mesi , somministragli paracetamolo o, in caso di controindicazione (allergia o grave malattia del fegato) ibuprofene (un farmaco antinfiammatorio non steroideo o FANS). La dose deve essere adattata al suo peso:

  • per il paracetamolo, un massimo di 60 mg per chilo al giorno, da suddividere in quattro o sei dosi, cioè circa 15 mg / kg ogni sei ore o 10 mg / kg ogni quattro ore;
  • per l'ibuprofene, un massimo di 20-30 mg per kg al giorno, da suddividere in tre o quattro dosi, cioè un massimo di 10 mg / kg ogni otto ore o 7,5 mg / kg ogni sei ore.

Se tuo figlio ha più di 6 mesi , puoi usare un altro farmaco antinfiammatorio non steroideo, il ketoprofene, al posto dell'ibuprofene. La dose deve essere adattata al suo peso: un massimo di 2 mg per chilo al giorno da dividere in quattro dosi, cioè un massimo di 0,5 mg per chilo ogni sei ore.

Usa un solo tipo di medicinale per abbassare la febbre.
Stai attento ! Se tuo figlio ha la varicella (o se si sospetta), non somministrargli ibuprofene o ketoprofene perché i farmaci antinfiammatori non steroidei aumentano il rischio di complicanze infettive batteriche da varicella. Allo stesso modo, se il bambino è disidratato (grave diarrea e vomito) o se si sospetta un'infezione batterica (come un'infezione del tratto urinario), i FANS possono peggiorare le sue condizioni.

L'aspirina non deve essere somministrata ai bambini senza il consiglio del medico, a causa del rischio di sviluppare una malattia rara ma grave, la sindrome di Reye.

(Fonte: https://www.ameli.fr/assure/sante/themes/bronchite/definition-symptomes-evolution )

Consiglio del tuo farmacista

  • Bere abbastanza, preferibilmente bevande calde. L'idratazione consente alle mucose di produrre un muco più fluido, che viene eliminato più facilmente. Allo stesso modo, le fumigazioni (inalazioni) con vapore acqueo sono un buon modo per facilitare l'eliminazione delle secrezioni.
  • All'inizio della bronchite, soprattutto se è associata una tracheite, la tosse può essere secca e disturbare il sonno. In questo caso, e solo in questo caso, prendi un sedativo per la tosse per un breve periodo. Quando la tosse diventa grassa e produce catarro, i sedativi della tosse sono fortemente sconsigliati perché è la tosse che pulisce i bronchi.
  • I diluenti bronchiali permetterebbero di liquefare il catarro e di eliminarlo più facilmente.
AZIONI DA PRENDERE IN CASO DI BRONCHITE ACUTA
SE LA TOSSE È ASSOCIATA A FEBBRE, SUDORAZIONE FREDDA O DISORDINE DELLA RESPIRAZIONE.
Se la tosse è accompagnata da respiro sibilante o dolore durante la respirazione.
Se il muco contiene sangue.
Se la tosse e il catarro non si fermano dopo pochi giorni.
Se la persona ha bronchite cronica o asma.
Se la persona è diabetica o immunosoppressa (corticosteroidi a lungo termine o trattamento immunosoppressivo, sieropositività HIV, ecc.).
Se i segni suggeriscono una bronchite acuta e la persona non è né vecchia né debole.
LEGGENDA
Consulta un medico durante il giorno.
Vedere un medico nei prossimi giorni.
È possibile auto-medicare.

Partenza veloce!

Acquisto veloce

Risparmiare tempo utilizzando il modulo d'ordine rapido. Con pochi click, si può facilmente ordinare i tuoi riferimenti preferiti.

Formulaire de commande rapide

Vantaggi Soin et Nature La nostra qualità e la sicurezza garantita
farmacisti
esperti
dati
criptato
pagamento
sicuro
pacco
seguire
A vostra
ascolto