0
Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus
Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus
Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus
Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus

Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus

Marchio : Iphym Pharma Iphym Pharma
6,27 € IVA esclusa 6,61 € IVA INCLUSA
Navi in ​​5-7 giorni lavorativi
Riferimento : 1000000000252
Guadagna 6 punti fedeltà acquistando questo prodotto
Per aggiungere questo prodotto a un elenco è necessario aver effettuato il login. Accesso clienti

Cynara foglie di carciofo herboristerie scolymu

Facilita le funzioni di eliminazione urinario e digerente; utilizzato come colagogo coleretico e; favorisce l'escrezione renale di acqua

Carciofo Foglia Herboristerie Cynara scolymus

L'amico del fegato.

Nome latino: Cynara scolymus L.
Famiglia: Asteraceae
Nomi comuni: Bérigoule
Parti utilizzate: Foglie
Origine: colture, principalmente per il consumo della parte carnosa del recipiente, forniscono anche farmaci (Bretagna in Francia)

Proprietà Carciofo

- Cholagogue
- Coleretica
- Aperitivo
- Lassativo
- Diuretic

Indicazioni e Usi di Carciofo

- Ittero
- Arteriosclerosi
- Ipercolesterolemia
- Goccia

Usi tradizionali a base di erbe carciofo foglie fresche o secche, succo di frutta (pianta intera o liquidi vari) o estratti solidi. In Francia, la nota esplicativa della Medicines Agency (1998) ammette che è possibile utilizzare foglie di carciofo

  • per facilitare le funzioni di eliminazione urinaria e digerente;
  • come coleretico e colagogo;
  • promuovere l'escrezione renale di acqua.

Gli effetti benefici del carciofo sul fegato e la cistifellea sono da tempo conosciuti ed apprezzati di solito il giorno dopo la sveglia abbondantemente innaffiato. Tuttavia, come indicato in qualche sardonically Bruneton * "Per molti farmacologi, condizioni trattate e bile coleretico sarebbero esclusivamente da irritazione della mucosa gastrica in queste condizioni, l'interesse per aumentare la secrezione di bile o stimolare la contrazione della colecisti non appare molto chiaro. "

* Bruneton, J., Farmacognosia - Fitochimica, piante medicinali, 4a ed, rivisto e ampliato, Parigi, Tec & Doc -. Internazionale Medical Publishing, 2009, p 1288. (ISBN 978-2-7430-1188-8)

Contro-indicazioni con carciofi

  • calcoli biliari o di ostruzione biliare perché carciofo stimola la produzione della bile
  • allergia alle piante della famiglia delle Compositae (margherite, astri, camomilla, ecc.)

Osservazione

La parte utilizzato nella terapia è la foglia gusto brattea amaro e non commestibile che di solito mangiamo.
Originaria delle regioni mediterranee, il carciofo è stato introdotto in Francia a favore delle guerre italiane.

Dosaggio di Carciofo

Nelle malattie epatobiliari
Infuso 50 g di foglie / litro, 15 minuti di infusione, bere 1 litro / giorno

Precauzioni Carciofo

Cambiare la percezione dei sapori

Associazioni consigliati con carciofi

- Uva ursina (cistite)
- Milk Thistle (hépaties)
- Chrysantellum (epatite)

Descrizione botanica del carciofo

Il carciofo è una pianta perenne con spessore, radice carnosa e dura pianta. Il fusto, a circa 1 metro di altezza, senza vogatore, porta lascia molto ampio segmento diviso profondamente dentato, di colore verde sopra, biancastre sotto lobi. I fiori sono molto grandi flowerheads 6-15 cm, circondato da numerose brattee taglienti, robuste, carnose alla base. Il frutto è sormontato da un pennacchio di piume.

Vendemmia: Vendemmia preferibilmente il primo anno o alla fine della fioritura
Rapida essiccazione e buone condizioni per le foglie sono verde chiaro e biancastro sulla faccia superiore della faccia inferiore.

Farmacologia

Attività antiossidante

Secondo recenti dati del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (2010), l'attività antiossidante di carciofo, misurata dal ORACN prova è eccellente. Oltre a spezie ed erbe impennano capo del parametro rango ORAC, le parti commestibili di carciofi sono elencati sopra tutte le altre verdure e legato con le bacche rosse (mirtilli, more, mirtilli). Carciofo "Background" è il più ricco in polifenoli totali nel nostro verdura dieta prima il prezzemolo e cavoletti di Bruxelles (in media 321 mg · 100g di verdura fresca, espressa in acido gallico equivalente).

Estratto di carciofo mostra la capacità di ritardare l'ossidazione delle lipoproteine a bassa densità LDL (colesterolo cattivo). E come sappiamo che la luteolina (e in misura minore la luteolina 7-0 glucoside) manifesta anche questa attività, siamo in grado di assumere che l'attività antiossidante di carciofo sarebbe, in parte dei suoi flavonoidi. Ricordiamo che l'ossidazione delle LDL provoca le pareti del vaso di precipitazione e la formazione di cellule schiumose che riducono il diametro dei vasi sanguigni.
Attività epato

Lo studio diretto di estratti acquosi di carciofo mostrava che erano in grado di ridurre la perossidazione lipidica e proteggere la tossicità di un idroperossido (t-BHP) su cellule di fegato di ratto in coltura. Questo tipo di test hanno dimostrato che i componenti del carciofo come cinarina, luteolina 7-O-glucoside, o acidi clorogenico potrebbero contribuire al potenziale epatoprotettivi di carciofo.
Attività coleretica

Saénz Rodrigez et als (2002) hanno studiato l'effetto dell'estratto di foglie di carciofo (oralmente) sulla secrezione di bile (choleresis) nel Ratn 2. Essi hanno osservato un significativo aumento del flusso della bile sia dopo una singola dose dopo somministrazione regolare per 7 giorni. Estratto di carciofo esposto anche un effetto coleretico simile della domanda di droga, acido deidrocolico.

È stato anche dimostrato che l'estratto acquoso di foglie di carciofo era in alte concentrazioni, è in grado di inibire la biosintesi del colesterolo dalle cellule del fegato di ratto in culture16 17.
Protezione cardiovascolare

Le cellule endoteliali che rivestono le pareti dei vasi sanguigni rilascio di ossido nitrico non provoca un rilassamento delle loro tuniche e quindi la vasodilatazione. Era montré18 come carciofo selvatico (Cynara cardunculus) era in grado di aumentare la produzione di ossido nitrico NO da cellule endoteliali dell'aorta. Alimentazione ratti con cardo aiuta a ripristinare vasomotionN 3 simile a quella osservata nel livello di giovani ratti. Un estratto di foglie di carciofo può anche stimolare l'attività di promotore di eNOS (endothelial NO sintasi forma) da cellule endothéliales19. E 'stato anche osservato che se i flavonoidi, come la luteolina e cynaroside rappresentato un aumento di espressione di mRNA di eNOS, contro dagli acidi caféylquiniques (cinarina e acido clorogenico) erano senza effetto.

I nostri dottori in farmacia possono consigliarvi

EPS PhytoStandard CARCIOFO Wamine EPS PhytoStandard CARCIOFO Wamine
14,99 €
Aggiungi al carrello
In magazzino
EPS Carciofo Pileje Estratto liquido di foglie EPS Carciofo Pileje Estratto liquido di foglie
19,99 €
Aggiungi al carrello
In magazzino
PhytoFrance Estratto fluido di glicerina di carciofo biologico 125ml PhytoFrance Estratto fluido di glicerina di carciofo biologico 125ml
8,93 €
In magazzino
Hepaclem Phyto difficile digestione 30 compresse Hepaclem Phyto difficile digestione 30 compresse
9,94 €
In magazzino
Ladrôme Estratti vegetali freschi di carciofo biologico 50ml Ladrôme Estratti vegetali freschi di carciofo biologico 50ml
8,90 €
In magazzino
RICERCHE CORRELATE CON DISTURBI COLESTEROLO FARMACIA LIPIDI-CARDIO

I consigli dei nostri naturopati

Nuovi sviluppi nel campo dell'insulino-resistenza: il semaforo rosso Nuovi sviluppi nel campo dell'insulino-resistenza: il semaforo rosso

L'insulino-resistenza è uno dei principali problemi di salute pubblica. Studi recenti suggeriscono che l' esposizione alla luce rossa o la"terapia della luce rossa" potrebbero svolgere un ruolo significativo nella regolare i livelli di zucchero nel sangue. Questo articolo analizzerà in dettaglio questi risultati e i potenziali meccanismi in gioco. Che cos'è l'insulino-resistenza? L'insulino-resistenza è una condizione in cui le cellule…

Leggi l'articolo sul blog
Accelerazione dell'età della metilazione del DNA: complicazioni del diabete ed epigenetica Accelerazione dell'età della metilazione del DNA: complicazioni del diabete ed epigenetica

Il diabete di tipo 2 (T2D) è una condizione medica complessa caratterizzata da resistenza all'insulina e da iperglicemia cronica. Sebbene le complicanze associate a questa malattia possano essere molteplici, è fondamentale sviluppare strumenti di prevenzione precisi per i pazienti particolarmente a rischio. Uno dei recenti sviluppi in questo campo è l'utilizzo dell'epigenetica, in particolare dell'età di metilazione del DNA (DNAmA),…

Leggi l'articolo sul blog
Lo zucchero è una droga: vero o falso? Lo zucchero è una droga: vero o falso?

L'ubiquità dello zucchero nella nostra dieta moderna solleva preoccupazioni circa i suoi effetti sulla salute effetti sulla nostra salutein particolare sul funzionamento del nostro cervello. La ricerca scientifica ha rivelato sorprendenti somiglianze tra gli effetti dello zucchero sul cervello e i meccanismi neurologici associati alle sostanze che creano dipendenza. In questo articolo ci addentreremo nelle scoperte scientifiche che illustrano come…

Leggi l'articolo sul blog
Gocce di Angelica : L'essenza poetica di un olio eterno Gocce di Angelica : L'essenza poetica di un olio eterno

Scoprite i segreti dell'angelica, una storica pianta medicinale dalle molteplici virtù. In questo articolo esploriamo l'affascinante storia dell'angelica, utilizzata da secoli per le sue proprietà benefiche nella medicina naturale. Dalla lotta contro la peste nel Medioevo alle applicazioni contemporanee in fitoterapia, l'angelica continua a sedurre con il suo ricco patrimonio e i suoi benefici per la salute. Unitevi a noi…

Leggi l'articolo sul blog
Tisana per il rientro a scuola per riequilibrare i livelli di zucchero nel sangue Tisana per il rientro a scuola per riequilibrare i livelli di zucchero nel sangue

Il metabolismo dei carboidrati, costituito da una serie di processi biochimici, regola la sintesi, l'assorbimento e la scomposizione dei carboidrati nell'organismo. Uno squilibrio in questo sistema può portare a diverse alterazioni neurologiche e a disturbi metaboliciil diabete è il più comune. Il periodo estivo, spesso caratterizzato da un aumento del consumo di prodotti zuccherini e calorici, può alterare questo delicato…

Leggi l'articolo sul blog
Come alleviare l'ipertensione con l'omeopatia? Come alleviare l'ipertensione con l'omeopatia?

L'ipertensione arteriosa è una malattia grave che può portare a diverse altre patologie. È quindi importante individuarla il più precocemente possibile. Una volta diagnosticata, l'omeopatia offre un gran numero di soluzioni per gestire una pressione sanguigna anormalmente alta. I fattori responsabili della comparsa dell'ipertensione sono ancora poco definiti, ma secondo numerosi studi questa malattia è principalmente legata all'età, al fumo,…

Leggi l'articolo sul blog
L’homéopathie et les troubles physiologiques L’homéopathie et les troubles physiologiques

L’homéopathie peut soigner tous les maux du quotidien, que cela concerne la fièvre, les douleurs musculaires ou articulaires. Cette médecine douce atténue également les troubles neurobiologiques et aide les personnes dépendantes du tabac à s’en défaire. Cette méthode est non agressive, ce qui la classe parmi les médecines douces. Son principe n’est pas seulement de rendre un produit peu toxique, mais…

Leggi l'articolo sul blog
L'olivo, un grande simbolo con molti poteri terapeutici L'olivo, un grande simbolo con molti poteri terapeutici

Nonostante l'olivo sia piccolo, ha grandi poteri simbolici , sia in campo culinario che terapeutico. Questo albero ha mostrato molte capacità di guarigione per molto tempo. Un po' di mitologia La clava di Eracle (quella che è stata romanizzata come Ercole ) era di legno d'ulivo; creò così il primo di questi alberi dopo aver toccato il suolo... Molto prima di Letô , c'era una divinità orientale più antica, Lat ;…

Leggi l'articolo sul blog
Olio essenziale di zenzero, un must nella medicina cinese Olio essenziale di zenzero, un must nella medicina cinese

Lo zenzero è una delle spezie e delle droghe più apprezzate, coltivata fin dall'antichità nelle Filippine. Il suo uso è già citato nei più antichi scritti cinesi e sanscriti . Non è stato perso sugli antichi greci e romani. Il nome botanico Zingiber deriva dalla parola sanscrita shringavera , che significa "a forma di corna di cervo", riferendosi alla forma dei giovani germogli che emergono dal suo rizoma. Un po' di…

Leggi l'articolo sul blog
Il contributo dell'omeopatia nell'arteriosclerosi e nell'aterosclerosi Il contributo dell'omeopatia nell'arteriosclerosi e nell'aterosclerosi

L'arteriosclerosi si riferisce a un processo degenerativo che porta alla calcificazione e quindi all'indurimento della parete arteriosa. Le lesioni primarie attaccano quindi gli strati elastici; compaiono più frequentemente nell'aorta addominale e nei suoi grossi rami, nelle arterie coronarie e nelle arterie cerebrali. È un normale fenomeno dell'invecchiamento. L'aterosclerosi è un tipo di sclerosi caratterizzata da un'alterazione degenerativa dell'intima con depositi lipidici che generano complicanze (calcificazioni, necrosi, trombosi, ulcerazioni). Queste lesioni sono…

Leggi l'articolo sul blog
Carciofo, l'albero spinoso terrestre, discendente di Cardon Carciofo, l'albero spinoso terrestre, discendente di Cardon

La parola carciofo è spiegata da un'etimologia di origine araba “ ardi chouk” , che significa: “terrestre spinoso”, ripreso e trasformato dal termine longobardo “ articiocco” . Ma a questo punto siamo ancora lontani dalla Lombardia. Tuttavia, il futuro carciofo, cardo in trasformazione , prende lentamente la sua strada e raggiunge il regno di Napoli nel XV secolo, passando poi per Firenze dove è segnalata la sua presenza…

Leggi l'articolo sul blog
Consiglio Sanitario